Vai al Sito dell’ AICC

Associazione Italiana di Cultura Classica

 Comune di Cagliari
 Provincia di Cagliari
 Regione Sardegna

TAG:
Iscriviti online ai corsi di recupero
Ultimo sondaggio:
Aree Riservate Docenti


Accedi

~ Area Riservata Docenti
~ Area Discussioni Docenti

 

 

Registro on line
Apri il registro elettronico

Condividi sui social

Il nostro canale video
Tutti i Video sul nostro canale youtube

Chi pubblica nel Sito


Vedi i docenti e non docenti che possono (in quanto vogliono) pubblicare sul sito web del

Liceo Classico Dettori

Icone utili alla navigazione
Dirigente Dirigente Scolastico
Circolari  Circolari
  Amministraz. trasparente
  Albo pretorio (albo on line)
 Altre notizie dalla segreteria
  Orario delle lezioni
  Info sindacali

Informazione amministrativa

La Segreteria pubblica autonomamente nelle sezioni

Circolari
Segreteria
Albo pretorio
Amministrazione
trasparente

Indirizzo email capc03000v@istruzione.it

Notizie
Circolari
Studenti
Minitutorial
Mediateca del Dettori
Rapporti scuola famiglia
Liceo Dettori: storia luoghi persone
Commissione Biblioteca
Accounts al sito
Orario segreteria
Orario delle lezioni
Discipline
Scienze
Religione
Storia dell’arte
Filosofia e storia
Educazione fisica
Lingua straniera
Lettere ginnasio
Latino e greco
Matematica
Italiano
Fisica

Docenti
Tutti i docenti
Laboratori attività
Coordinatori didattici
Commissioni di Istituto
Referenti di dipartimento
Elenco docenti per materie



religione

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

RELIGIONE CATTOLICA

Finalità L’I. R. C. si inserisce in pieno nel quadro delle finalità generali della scuola in modo originale e specifico, promuovendo in tutto il percorso formativo la valorizzazione e la crescita della persona nella sua totalità.

Attraverso i contenuti della religione cattolica, le metodologie e gli strumenti della didattica, si dovrà favorire lo sviluppo dell’alunno, specialmente nella dimensione della cultura religiosa e nel confronto con esperienze concrete di vita.

La sua finalità non è la catechesi, ma una presentazione scientifica della religione Cristiana Cattolica offerta agli alunni, credenti e non, perché conoscano come risponde ai grandi problemi religiosi e umani che tutti gli uomini si sono storicamente posti e maturino consapevolmente le proprie scelte.


 

Obiettivi

  • Dare spazio al sapere sistematico dei contenuti della religione cattolica.

  • Capacità di rielaborazione personale nel dialogo interculturale e interreligioso con altre religioni o sistemi di significato diversi dai propri.

  • Scoperta e arricchimento del senso della vita e dei valori che lo costituiscono.

  • Scoprire l’evento Cristo come un fatto storico. E quindi l’annuncio che l’evento cristiano va vissuto dentro la storia, nel pluralismo, fuori dall’arido intimismo e da ogni provocatoria forma di radicalismo.


 

Contenuti

  •  Il problema religioso.

  • La ricerca e la rielaborazione personale del senso della vita.

  • L’incontro con le religioni non cristiane, in una conoscenza oggettiva e rispettosa.

  • Maturare atteggiamenti di tolleranza e di dialogo.

  • L’alleanza tra Dio e l’uomo nella storia d’Israele, di Gesù Cristo e della Chiesa.

  • La figura e l’opera di Gesù Cristo.

  • Il fatto cristiano nella storia, identità e funzione della Chiesa nei significati teologico, sociale, culturale e storico.

  • Il problema etico.

  • Le scelte di vita rapportate alle proposte dei valori cristiani

 

 

 

 

 

MATERIA ALTERNATIVA ALLA RELIGIONE CATTOLICA

Con la Delibera n. 20 del 10.09.2015 il collegio dei docenti ha stabilito di affidare l’ora di materia alternativa all’I. R. C., individuata come “Educazione alla legalità e alla convivenza civile”, a un docente esterno alla scuola designato dall’USP ATP che ha assegnato un docente di Diritto;


 Programma anno in corso 2015-2016 Che cittadino sei?

Obiettivi:

1.-Le finalità sono quelle di far acquisire agli alunni atteggiamenti sociali positivi, comportamenti legali e funzionali all’organizzazione democratica e civile della società e favorire lo sviluppo di una autonomia di giudizio e di uno spirito critico, strumenti mentali indispensabili per saper discriminare le varie forme di comportamento ed arginare i fenomeni negativi, emarginandoli dalla coscienza collettiva

2.-Saper definire il concetto di dignità umana e riconoscere i contesti dove piu’ frequentemente è calpestata.

3.-Acquisizione dei valori che stanno alla base della convivenza civile, della consapevolezza di essere titolari di diritti e doveri, nel rispetto deli altri e della loro dignità.

Conoscenza della Costituzione Italiana.

CONTENUTI

Analisi dei Principi fondamentali della Costituzione Italiana e degli impedimenti che ostacolano il rispetto della dignità umana.

Individuazione dei ruoli e dei compiti delle persone e istituzioni preposte alla salvaguardia della dignità umana

Analisi dell’Ordinamento della Repubblica.

La storia dei diritti umani. La Dichiarazione Universale dei diritti umani

Le istituzioni europee e mondiali che garantiscono la tutela dei diritti umani

 





Tag: dipartimenti -






 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questa pagina